08 aprile 2019

Incurabili a rischio crollo. Franco (UGL Medici): "In Campania sanità in ginocchio"

Si amplia la voragine all'interno della struttura della chiesa di Santa Maria del Popolo degli Incurabili, a due settimane dal crollo che aveva coinvolto il complesso monumentale. A rischio anche la struttura dell'ospedale: dopo il sopraluogo dei Vigili del Fuoco, l'Asl Napoli 1 Centro ha disposto il trasferimento dei pazienti presso l'Ospedale del Mare. Sulla vicenda è intervenuto il Segretario Nazionale UGL Medici Dott. Pierluigi Franco.

Pierluigi Franco: crollo agli Incurabili emblema della crisi della sanità pubblica

La chiusura per crollo dell'ospedale degli Incurabili, cedimento tra l'altro già ampiamente annunciato, non influisce molto sulle capacità assistenziali ospedaliere in città, dal momento che si trattava di un piccolissimo nosocomio non inserito neppure nella rete dell'emergenza. Costituisce, invece, un inquietante simbolo della crisi della Sanità pubblica in Campania.

Gli Ospedali chiudono ma le alternative, da decenni programmate, non decollano.
Un nostro accorato appello al Ministro della Salute a mettere in atto le procedure adeguate allo sblocco dell'attuale empasse speriamo non cada un'altra volta nel vuoto.
Pur nel rispetto delle autonomie Regionali in tema di salute, bisogna rendersi consapevoli che il problema assume caratteri ormai nazionali.

 

Dott. Pierluigi Franco, Segretario Nazionale UGL Medici

Condividi su:



Articoli Correlati