14 febbraio 2019

Giornata mondiale contro i tumori infantili. L'impegno dell'AIRC

Ogni anno si registrano più di trecentomila nuove diagnosi di cancro tra i bambini e gli adolescenti, duemila solo in Italia. Si tratta della più frequente causa di morte tra i pazienti pediatrici, se si escludono le malattie infettive. Il 15 febbraio si celebra la Giornata mondiale contro i tumori infantili, un'occasione per riflettere su questo dramma sanitario e umano e per rinnovare il sostegno alla ricerca sul cancro.

"Negli anni Settanta soltanto 3 bambini su 10 sopravvivevano a una diagnosi di cancro, oggi invece 3 piccoli su 4 guariscono completamente, grazie agli straordinari progressi raggiunti da medici e ricercatori", spiega l'AIRC, che negli ultimi 5 anni ha destinato ben 21 milioni di euro alla ricerca sui tumori pediatrici. Nonostante i grandi progressi raggiunti negli ultimi decenni, è ancora necessario sviluppare nuove cure e terapie personalizzate.

Non si può inoltre ignorare il ruolo fondamentale svolto dalle famiglie dei piccoli pazienti, un ruolo che deve essere adeguatamente sostenuto. Per questo l'AIRC inaugurerà, proprio il 15 febbraio, una nuova sezione sul suo sito web, in cui sarà consultabile (a questo indirizzo) una guida rivolta ai genitori per fornire "le informazioni necessarie per difendere i loro piccoli dal tumore, e rispondere alle domande più comuni dopo una diagnosi o nel corso della cura". 

 

Luigi Esposito


Redazione


Condividi su:



REGISTRATI SU:




SEGUICI SU:



Articoli Correlati