12 aprile 2022

Exposanità e Cosmofarma: così sarà riprogettato il nuovo volta della sanità

Aprirà i battenti, in pena stagione di riforma del Servizio sanitario nazionale, Exposanità: dal'11 al 13 maggio, alla Fiera di Bologna, tre giorni per progettare il nuovo volto della sanità italiana alla luce delle strategie previste dal PNRR. L’esperienza della pandemia ha fatto emergere le debolezze del sistema: invecchiamento della popolazione, cronicità, digitalizzazione e innovazione tecnologica, disuguaglianze nell’accesso ai Livelli Essenziali di Assistenza. «Ma, nonostante una crisi pandemica inaspettata e senza precedenti, il nostro SSN ha retto l’onda d’urto. Come il calabrone che continua a volare anche se, stando alle leggi della fisica, non dovrebbe riuscirci», così commenta Marilena Paverelli, project manager della manifestazione. Il programma scientifico di Exposanità con i suoi 154 convegni e la partecipazione di oltre 450 aziende daranno vita a un dibattito ispirato ad una sanità più efficiente. Terza età e non autosufficienza, Big Data, telemedicina, rafforzamento della rete ospedale-territorio, ospedali verdi e edilizia sanitaria sostenibile, tecnologie digitali a sostegno della fragilità, saranno al centro della prossima edizione di Exposanità che il 13 maggio, al convegno «Evoluzione dei servizi alla non-autosufficienza, tra residenzialità e domiciliarità» ospiterà un confronto con il ministro Roberto Speranza sulle proposte dei rappresentanti delle professioni e delle associazioni, coinvolte nella gestione della non autosufficienza per quella che è ormai un riforma dei servizi non ulteriormente procrastinabile.

COSMOFARMA

 
Dai tamponi ai vaccini anti Covid, fino agli acquisti online. I due anni di pandemia hanno cambiato il volto e il ruolo delle farmacie, che hanno dovuto mettere in campo nuovi servizi e affrontare nuovi bisogni. E ora si trovano a fare i conti con nuovi trend di mercato. Capire dove sta andando il settore nell'era post-Covid è dunque uno dei principali motori dell'edizione 2022 di Cosmofarma Exhibition, in programma dal 13 al 15 maggio nei padiglioni di BolognaFiere. La kermesse quest'anno torna in presenza, col titolo “Incontri Riavvicinati”, presentando oltre 60 appuntamenti con esperti, aziende, enti di ricerca, professionisti e associazioni di categoria. Sul futuro della farmacia si concentrerà la Cosmofarma Business Conference del 13 maggio, alla presenza tra gli altri dell'economista Carlo Cottarelli, del presidente Fofi Andrea Mandelli, del saggista Luca De Biase e del sociologo Francesco Morace. Al nuovo ruolo del farmacista sarà invece dedicato il convegno del 14 maggio a cura di Fofi, Federfarma, Utifar e Fondazione Cannavò. Raddoppia poi 'Barometro Farmacia', la ricerca statistica sul settore a cura di DoxaPharma, che quest’anno prenderà in esame anche la percezione, le aspettative e la soddisfazione dei clienti rispetto ai servizi offerti dalle farmacie, compresi per la campagna vaccinale anti Covid.

Condividi su:



Articoli Correlati