04 febbraio 2022

Usa: una gallina tenta di entrare al Pentagono, la ribattezzano Ethel Rosenberg, come la spia

“Si era semplicemente persa per la strada o è una spia inviata a rubare segreti di stato? Per ora tiene il becco chiuso”! In maniera ironica il Military Times, un giornale americano che tratta argomenti militari, titola quanto avvenuto in questi giorni in prossimità del Pentagono. In uno dei luoghi più controllati al mondo è accaduto un simpaticissimo siparietto, dove le guardie dell’associazione animalista “Animal Welfare League” sono state chiamate dal dipartimento di Arlington ad una semplice operazione di routine che però visto il posto del “misfatto” ha fatto molto discutere, con toni allegri in un periodo dove ridere fa bene a tutti.

Il tutto è nato da un post su Facebook dell’associazione dove assieme alla foto della gallina in gabbia hanno inserito la didascalia “ Perché questo pollo attraversava la strada? Voleva arrivare al pentagono? Non stiamo scherzano, questa mattina molto presto questa gallina è stata agguantata mentre si aggirava furtiva nell’area di sicurezza del Pentagono, il Sergente Bellena l’ha portata sana e salva al rifugio dove resterà finchè non troveremo una nuova casa per lei e serve un nuovo nome, si accettano suggerimenti”. Da quest’ultima frase sono partiti commenti d’ogni tipo con gli utenti che si sono sia proposti di adottarla, sia suggerendo divertenti nomi da dare al pennuto. Il Pentagono è salvo e per tutti un momento di sana ilarità.

(Giuseppe Giuliano)

Condividi su:



Articoli Correlati