24 novembre 2021

Terra Dea: i volontari di San Giorgio a Cremano (Na) che si impegnano per l'ambiente e il territorio

Continua il nostro viaggio alla scoperta delle associazioni locali che operano nel territorio campano. Oggi conosceremo meglio Terra Dea, un comitato di cittadini del comune di San Giorgio a Cremano che si impegna per sensibilizzare e promuovere iniziative in ambito ambientale.  Per scoprire il funzionamento di questa realtà abbiamo intervistato Enrico De Marco, presidente dell’associazione. “ Terra Dea persegue finalità di solidarietà sociale, promuove iniziative dirette alla difesa e conservazione del mondo animale e incoraggia e partecipa alla realizzazione di progetti finalizzati all’educazione ambientale”- ci dice il presidente De Marco-“ dal 2019, anno di fondazione, ci occupiamo di tutte le problematiche legate all’ambiente, non soffermandoci solo sul territorio di San Giorgio a Cremano, ma riservando una particolare attenzione ai dibattiti e alle difficoltà su scala nazionale ed internazionale. Nella nostra visione, infatti, l’ambiente non ha confini e risulta quindi inapplicabile la logica dell’interessamento al proprio orticello”.

Tuttavia Terra Dea non è solo ambiente ma anche arte e cultura. “Per noi arte e cultura sono necessarie per abituare i cittadini alla bellezza”- sottolinea De Marco- “per questo motivo cerchiamo di garantire uno spazio di esposizione alle opere degli artisti interessati e, periodicamente, incontriamo scrittori che si raccontano in interviste o presentano alcuni dei propri lavori”

Terra Dea in poco tempo è riuscita a ritagliarsi un ruolo di spicco nel tessuto campano, anche grazie al  grande lavoro svolto nella raccolta firme per il referendum “Sìaboliamolacaccia!”. A certificare la bontà dell’operato di questo gruppo c’è stato l’invito a Urban Nature, un evento organizzato dal WWF di Napoli a cui partecipano le principali realtà associative a tema ambientale della regione. “Lo scorso ottobre siamo stati contattati dalla dottoressa Mariana De Angelis, vicepresidente del WWF di Napoli, e abbiamo avuto l’opportunità di prendere parte alla manifestazione Urban Nature che si è tenuta nel parco Corto Maltese di Scampia. Per l'occasione abbiamo regalato un arbusto di fiori e margherite che successivamente sono stati piantati nel parco stesso, come simbolo del nostro passaggio. Devo dire che per tutti noi è stata una giornata importante e di gran festa."

Abbiamo visto di cosa si occupa l'associazione, ci manca solo capire come essa sia organizzata.“Terra Dea conta 35 volontari fissi”-ci dice il presidente- “Questi aumentano nelle giornate degli eventi. Numerosi giovani, pur non essendo iscritti alla nostra associazione, decidono di aderire alle attività e offrono un grande aiuto e sostegno. Purtroppo, ad oggi, non abbiamo ancora a disposizione una sede fissa ma dobbiamo accontentarci di alcuni gazebi di nostra proprietà che portiamo in giro per le piazze, sia per farci conoscere e sia per poter avere un punto d’appoggio per le nostre iniziative”.

Condividi su:



Articoli Correlati