03 settembre 2021

Texas, nessuna sospensione sulla legge che proibisce l'aborto anche in caso di stupro o incesto

La Corte Suprema degli Stati Uniti non sospende la legge del Texas che proibisce l'aborto dopo sei settimane di gravidanza anche in caso di stupro o incesto. L'Alta Corte, molto divisa con quattro dei suoi nove giudici contrari alla decisione, non si pronuncia sulla costituzionalità della legge, appena entrata in vigore, ma invoca "questioni di procedura complesse e nuove".

Condividi su:



SEGUICI SU:



ADS:




Articoli Correlati