01 settembre 2021

Napoli. Ennesima aggressione choc, schiaffo e testa contro il muro ad autista 118

Purtroppo, dobbiamo riportare l’ennesima aggressione choc avvenuta ai danni del personale sanitario di Napoli. Questa volta, come racconta la pagina social Nessuno Tocchi Ippocrate, il malcapitato e un’autista del 18, aggredito all’esterno dell’ospedale San Giuliano di Giugliano in Campania. Secondo la ricostruzione dei fatti, l’uomo ha subito un forte schiaffo alla testa e ha battuto contro il muro.

L’ambulanza “Melito B “trasporta un codice verde in pronto soccorso, dopo pochi minuti entra un parente del paziente, senza mascherina, ed inizia ad inveire contro i sanitari, a quel punto l’autista della postazione Melito B, nell’intento di fare da paciere, si becca un sonoro schiaffo che lo fa impattare con il cranio contro muro – riporta Nessuno Tocchi Ippocrate -. L’uomo aggredito è rimasto in stato di choc, successivamente ha sporto denuncia”. Purtroppo, quella dello scorso giorno è solo l’ultima di una lunga serie di aggressioni che si verificano a Napoli.

Condividi su:



Articoli Correlati