05 agosto 2021

Più ferro, vitamine e proteine nobili in questi cibi che allungano la vita bruciando grasso addominale

I depositi di grasso su fianchi e pancia purtroppo sono segni evidenti di un’alimentazione ipercalorica e di un eccesso di alcolici e superalcolici. Dalla misurazione della circonferenza del girovita si possono ricavare informazioni utili per individuare l’insorgenza di una sindrome metabolica soprattutto intorno ai 40 anni. Secondo gli Esperti “Ecco quanti centimetri deve essere il girovita di un uomo e di una donna e quale il peso giusto e ideale per età”. Per snelli fianchi e vita non si può neanche trascurare di svolgere quotidianamente un’attività aerobica o allenamenti con i pesi. Il binomio di alimentazione corretta e movimento fisico apporta benefici non solo all’apparato cardiovascolare, ma anzitutto al cervello. Trigliceridi e colesterolo LDL alti si associano spesso a fenomeni di tachicardia e ipertensione provocando malessere persistenti.

Ad esempio “Questi 3 sintomi a 50 anni svelano che il colesterolo cattivo è alto” e quanto sia pericoloso trascurare l’accumulo di adipe. Le arterie che si ispessiscono e si restringono a causa della formazioni di placche di colesterolo impongono al cuore un carico di lavoro enorme. Per ridurre lo stress a miocardio e alla pressione arteriosa spesso è sufficiente adottare una dieta equilibrata con cibi ad alta intensità nutritiva. Non a caso ci è più ferro, vitamine e proteine nobili in questi cibi che allungano la vita bruciando grasso addominale. Ci riferiamo nello specifico alle proteine complete e all’apporto vitaminico che il consumo regolare di carne garantisce soprattutto alle donne che soffrono carenza di ferro.

Condividi su:



Articoli Correlati