28 luglio 2021

Nutrizione & Benessere: per un'alimentazione sana e corretta occorre conoscere il cibo

Ancora oggi il cibo è visto come un nemico della nostra salute fisica in quanto l’idea di assumere soprattutto determinati alimenti è associato al concetto di aumento del peso. Quindi il cibo è considerato come una banale massa inerte che si deposita dentro di noi e il nostro corpo, di conseguenza, subisce passivamente i meccanismi di entrata e di uscita del cibo. In realtà, la questione è ben più articolata. Infatti, invece di concepire il nostro corpo solo come il depositario di sostanze alimentari, dovrebbe essere vissuto come un elemento dinamico e come un’entità attiva che utilizza il cibo come combustibile per muoversi e per svolgere le sue normali attività. In altre parole, bisogna abbandonare il vecchio modello statico che affermava che se si mangiava troppo si ingrassava e bisognava fare la dieta per dimagrire.

Il nostro corpo attraverso l’alimentazione non assume delle asettiche calorie, bensì molecole attive che interagiscono con il nostro organismo e che ne determinano il benessere. Per questo motivo, conoscere le interazioni tra nutrizione e benessere è fondamentale per scegliere adeguatamente il tipo di piano alimentare da seguire. Inoltre, grazie all’intervento della genetica, che aiuta a capire la nostra composizione corporea, è possibile adottare un’alimentazione sana, e nel caso sia necessario anche un’integrazione efficace, più in linea con il funzionamento del proprio organismo. Associare un’alimentazione sana ad una integrazione mirata può non solo riportarci alla salute, ma anche mantenerci sani per una vita più longeva, difatti tale binomio attua in via preventiva al fine di evitare o comunque ritardare l’insorgenza di numerose patologie.

Le circostanze quotidiane richiedono tutta la nostra energia e per questo è necessario una forma fisica all’altezza dei nostri obiettivi e dei nostri sforzi. Esiste una forte relazione tra forma fisica e stato di salute di una persona: migliore è la prima e minori saranno i rischi di ammalarsi. E la forma fisica è a sua volta associato ad uno stile di vita sano. In conclusione, seguire un determinato piano alimentare non va associato semplicemente all’idea del dimagrimento, ma al concetto di benessere psico-fisico, ovvero la necessità di sentirsi e di stare bene col proprio corpo. Tornare in forma non significa ritrovare la linea perduta, ma soprattutto scoprire un nuovo modo di vivere.

(Erika Tomasino - Rcs Salute)

Condividi su:



Articoli Correlati