05 luglio 2021

Johnson ha deciso: dal 19 luglio liberi tutti, via tutti gli obblighi (nonostante la variante Delta)

Il capo inglese, Boris Johnson ha deciso: la Gran Bretagna si prepara a un “liberi tutti”. Nonostante l'aumento dei casi da Variante Delta, il premier revocherà, infatti, il prossimo 19 luglio le ultime restrizioni anti-Coronavirus, come l'obbligo di mascherine al chiuso o il rispetto del distanziamento. Il capo del governo di Londra, stando alle anticipazioni, si appresterebbe a parlare, nel corso di una conferenza stampa in programma da Downing Street nel pomeriggio, della necessità di “cominciare ad imparare a convivere con il virus”. Johnson sottolineerà “il successo dell'andamento del programma di vaccinazioni” - che ha portato al momento alla somministrazione di almeno una dose di antidoto all'86% della popolazione - ma non nasconderà il fatto “che la pandemia non è finita" e che anzi "i casi continueranno ad aumentare nelle prossime settimane”. 

Dovremo tutti continuare a gestire con attenzione i rischi legati al Covid ed esercitare il nostro giudizio”, si appresterebbe a dichiarare il capo del governo di Londra, confermando che - a partire dal 19 luglio - chi ha completato la vaccinazione potrà recarsi in paesi in cui la situazione dei contagi è moderata senza la necessità di stare in quarantena al ritorno. L'uso della mascherina diventerà volontario all'interno della maggioranza degli spazi e non sarà necessario per le persone vaccinate isolarsi dopo un contatto con una persona positiva. I pareri contrari alla revoca delle restrizioni si sono moltiplicati all'interno della comunità scientifica dove si è parlato del rischio - in presenza di 24.248 nuovi casi positivi ieri mattina - di costruire «nuove fabbriche di varianti», secondo quanto riporta il Guardian. 

Condividi su:



Articoli Correlati