04 gennaio 2019

Chirurgo morto per meningite. Scotti (Omceo Napoli): Introdurre il vaccino per soggetti a rischio

Introdurre il vaccino anti-pneumococcico nel Piano nazionale prevenzione vaccinale per i soggetti a rischio per esposizione professionale. L'accorata richiesta proviene dall'Ordine dei Medici di Napoli. Esprimendo il suo cordoglio per la morte di Vincenzo Di Stazio, il chirurgo deceduto due giorni fa per meningite, l'Ordine sottolinea la necessità di tutelare il personale sanitario offrendo una copertura vaccinale completa.

"Come medico - afferma il presidente di Omceo Napoli e segretario generale della Fimmg Silvestro Scotti - ritengo che sarebbe opportuno rialzare la guardia, offrire gratuitamente un vaccino come quello anti-pneumococco che oggi è già presente negli studi dei medici di famiglia ma solo per gli anziani 'over 65' o ai soggetti con determinate patologie".

E a proposito del "gesto di grandissima generosità" compiuto dai familiari del chirurgo, che hanno acconsentito alla donazione del suo cuore per salvare un bambino malato, Scotti dichiara: "Lavorare per salvare delle vite è la missione di ogni medico e non poteva esserci modo più appropriato per continuare l'opera di un medico e onorare la memoria di chi purtroppo non è riuscito a vincere la battaglia contro la malattia". 

condividi su:



SEGUICI SU:



Articoli Correlati