12 maggio 2021

Ricoverato da febbraio in ospedale compie 80 anni, gli infermieri: “Lotta come un leone”

È l’ennesima storia che arriva dalla trincea, quella del Covid. Questa volta il protagonista della battaglia è Igino Delfi, ricoverato dallo scorso febbraio all'ospedale Maggiore di Parma, dopo aver contratto il Covid-19. Non si è mai arreso e continua a lottare con tutte le sue forze per riabbracciare i suoi casi. Ha compiuto 80 anni alcuni giorni fa. E i sanitari che lo hanno in cura da settimane hanno voluto organizzare per lui una piccola festa di compleanno con tanto di torta, acquistata grazie a una colletta nel reparto.

"Ha combattuto come un vero leone", dicono di lui gli operatori, che in cima alla torta hanno fatto disegnare un toro, segno zodiacale di Igino e simbolo della sua forza. L'anziano infatti ha sopportato la malattia e ha affrontato con grande tenacia le cure, compreso il trattamento con il casco respiratorio. "I pazienti come lui ci danno la forza per tirare avanti", spiega la professoressa Tiziana Meschi, alla guida del Covid hospital di Parma. "Quando riusciamo a dimetterli, la loro vittoria diventa la nostra e ci aiuta a sopportare il dolore per chi non ce l’ha fatta" aggiunge la coordinatrice sanitaria Maria Mannarino.

 

Fonte: Ospedale Maggiore

Condividi su:



Articoli Correlati