30 aprile 2021

Campania. 207 mila dosi in meno di vaccino. De Luca: “Sono dei delinquenti, non ho altri termini”

Il governatore campano Vincenzo De Luca torna all’attacco, dopo l’analisi dei dati relativi al vaccino. La Campania – secondo le accuse di De Luca – sarebbe stata fortemente penalizzata nella distribuzione del siero anti-Covid, ricevendo centinaia di migliaia di dosi in meno rispetto alle altre regioni di Italia. "La Campania ha 207.000 vaccini in meno rispetto alla sua popolazione. Sono dei delinquenti perché tolgono il vaccino alla regione che ha la densità abitativa più alta d'Italia e di Europa".

Lo ha detto il governatore campano, Vincenzo De Luca, nel corso di una visita oggi a Mondragone (Caserta). "Non so quale espressione usare - ha aggiunto - ma sono un muro di gomma e fanno finta di non sentire. Continueremo a combattere finché non si svegliano, perché la soluzione è nelle vaccinazioni. Zona gialla, rossa, verde non si controlla più niente. In area vesuviana c'era zona rossa ma quali controlli si facevano? Niente".

Condividi su:



Articoli Correlati