12 aprile 2021

Trapianti, in Veneto boom di donazioni nonostante la pandemia: 2020 positivo rispetto 2019

Si tratta di un risultato importante quello raggiunto dalla Regione Veneto, che nel 2020 ha visto crescere i numeri dei trapianti, nonostante l'emergenza del Covid, che in gran parte di Italia ha rallentato le procedure. Tuttavia, non è appunto il caso del Veneto perché gli organi trapiantati sono stati 496, contro 488 del 2019.

I dati – spiegano dalla Regione - sono stati elaborati dal Coordinamento Regionale per i Trapianti del Veneto (Crt), che fornisce anche maggiori dettagli: i trapianti di rene sono stati 282 (contro 267 dell'anno precedente), quelli di cuore 49 (41 nel 2019), 132 quelli di fegato (141), 12 quelli di pancreas (7) e 21 quelli di polmone (32). Il report è stato diffuso nei giorni scorsi, in occasione della giornata della Donazione. Tuttavia, nonostante questo impegno e la sensibilità dei cittadini sul tema della donazione di organi, i pazienti in attesa di trapianto in Veneto a fine 2020 erano 1.208, un dato in miglioramento rispetto ai 1.243 in lista alla fine del 2019.

Condividi su:



Articoli Correlati