10 aprile 2021

Nas Milano, maxi sequestro di farmaci illegali per la cura del Covid: il mercato gestito da società rumena

Nell’ambito della prevenzione e il contrasto sulla vendita online di prodotti a base di olio con CBD (cannabidiolo, definito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità come “una sostanza chimica naturalmente presente nelle piante di cannabis” e talvolta utilizzata in campo medico), i Carabinieri del NAS di Milano, in collaborazione con il Nucleo Carabinieri AIFA che ha eseguito un ampio monitoraggio delle piattaforme e-commerce nazionali, dopo approfonditi accertamenti svolti presso una piattaforma logistica ubicata nella provincia meneghina, ha sottoposto a sequestro 25 confezioni di olio CBD integrato con vitamina D pubblicizzati e venduti on line per le presunte proprietà terapeutiche e miracolose anti-Covid 19.

I suddetti prodotti, assertivamente vantanti proprietà terapeutiche anche per la cura del Covid-19, provenienti da una società rumena, venivano posti in vendita in assenza di autorizzazione sul territorio italiano. I militari del NAS procedevano inoltre al sequestro amministrativo di 179 confezioni di cosmetici e 445 confezioni di prodotti, tutti a base di CBD, in vari formati. Quest’ultimo provvedimento è stato adottato poiché detti prodotti risultavano privi di informazioni in lingua italiana sul loro utilizzo, con potenziale pericolo per la salute dei consumatori. Il valore dei sequestri operati ammonta a circa 44 mila euro. A completamento delle attività di controllo il NAS di Milano ha avviato altresì le procedure per l’inibizione all’accesso del sito web rumeno da parte degli utenti sul territorio nazionale.

(Nas Milano)

Condividi su:



SEGUICI SU:



ADS:




Articoli Correlati