16 marzo 2021

Ancora follia contro il personale sanitario, negazionisti all’attacco con sputi e volgarità

L’ennesimo episodio triste contro i medici si è verificato lo scorso giorno quando un corteo non autorizzato, ha iniziato a inveire contro il personale sanitario: “Vai a fanculo, medico. Vai a fanculo”, sono alcune delle parole pronunciati dai no-vax che si sono ritrovati domenica pomeriggio in Piazza Matteotti a Desenzano del Garda, in molti senza mascherina, per dire la loro sulla questione vaccini, coronavirus e il complotto globale. Lì hanno accerchiato alcuni medici destinatari di insulti, minacce e offese e addirittura sputi rivolti a un’infermiera. Una parentesi triste quella dello scorso giorno che vede ancora una volta il personale sanitario vittima dell’ignoranza dei no-vax, pronti a mettere in risalto tutta la loro idiozia.  

Sulla vicenda è intervenuto anche il primo cittadino di Dasenzano del Garda Guido Malinverno. “Mi trovo costretto a intervenire in merito a un post pubblicato oggi, inerente una manifestazione di protesta avvenuta in piazza – scrive – Il Comune non ha autorizzato alcuna manifestazione, perché secondo il Tulps va data comunicazione alla Questura, questo dice la legge. Poi chi non rispetta le regole viene sanzionato. Vi posso garantire che, da notizie avute dal Commissariato, sono già in atto segnalazioni e procedure per sanzionare chi non ha rispettato la norma”.

Condividi su:



Articoli Correlati