04 marzo 2021

Unicef e vaccino anti Covid, in Africa distribuite milioni di dosi alla popolazione in difficoltà

Fra ieri e oggi l’Unicef, per conto della Covax facility, ha fornito milioni di dosi di vaccino contro il Covid-19 in Nigeria, Angola, Cambogia, Senegal e Gambia. La Nigeria ha ricevuto 3,94 milioni di dosi, l’Angola 624.000, la Cambogia 324.000, il Senegal 324.000 e il Gambia 36.000. La Covax facility, guidata da Cepi, Gavi e Oms, insieme con l’Unicef  – partner chiave per la distribuzione – prevede di distribuire circa 90 milioni di dosi di vaccino contro il Covid-19 alla regione africana entro il primo trimestre del 2021, con un impegno complessivo di 600 milioni di dosi entro il 2021 per coprire il 20% della popolazione. L’iniziativa Covax ha come obiettivo globale di distribuire 2 miliardi di dosi di vaccino contro il Covid-19, fra cui 1,3 miliardi di dosi a 92 Paesi a reddito basso e medio, entro il 2021, e 14,5 milioni di siringhe a più di 30 Paesi.

Nigeria: a un anno da quando il COVID-19 ha colpito il paese causando oltre 150.000 contagi e 1.800 morti; la Nigeria ieri ha ricevuto la prima parte di dosi di vaccino AstraZeneca/Oxford– 3,94 milioni – destinate attraverso la COVAX Facility. L’arrivo dei vaccini permetterà alla National Primary Health Care Development Agency (NPHCDA) di cominciare a vaccinare il popolo nigeriano a partire dagli operatori sanitari.  

Fonte: Unicef 

Condividi su:



Articoli Correlati