04 febbraio 2021

Mario Draghi nuovo presidente del Consiglio, ecco il suo prestigioso curriculum

Mario Draghi è il nuovo presidente incaricato del Consiglio dei Ministri. A nominarlo è stato il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, trovando largo conesno dal mondo produttivo e dagli italiani. Mario Draghi, tra le altre, Presidente della Banca Centrale Europea, è ufficialmente il nivo primo ministro italiano. 

Chi è Mario Draghi

Tifoso romanista; sposato con Maria Serenella Cappello, discendente di Bianca Cappello, moglie di Francesco de’ Medici nel XVI secolo; due figli: uno di questi, Giacomo, laureato alla Bocconi con Francesco Giavazzi e, in seguito, trader in Morgan Stanley.  Formatosi all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" e specializzatosi al MIT di Cambridge, già professore universitario, negli anni novanta diventa alto funzionario del Ministero del tesoro. Dopo un breve passaggio in Goldman Sachs, nel 2005 viene nominato Governatore della Banca d'Italia, prendendo il posto di Antonio Fazio, divenendo così membro del Financial Stability Forum (Financial Stability Board dal 2009) e del Consiglio Direttivo e del Consiglio Generale della Banca centrale europea nonché membro del Consiglio di amministrazione della Banca dei regolamenti internazionali. Ha ricoperto inoltre l'incarico di Presidente del Financial Stability Forum e del Financial Stability Board. È stato Direttore esecutivo per l'Italia della Banca Mondiale e nella Banca Asiatica di Sviluppo. È membro del Gruppo dei Trenta.

Dal 2011 al 2019 ha ricoperto la carica di Presidente della Banca centrale europea, durante la crisi del debito sovrano europeo, ambito in cui è diventata nota la sua frase del 2012 Whatever it takes, per indicare che la BCE sarebbe stata pronta a fare tutto il necessario a preservare l'euro. Il 3 febbraio 2021 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella gli ha conferito l'incarico, accettato con riserva, di formare un governo tecnico-istituzionale in seguito alle dimissioni del Governo Conte II.

Fonte: Wikipedia 

Condividi su:



Articoli Correlati