12 dicembre 2018

Sanità in Campania. Maraniello (Fials): Sì a nuovo commissario, ma con programma concreto

Entro gennaio sarà nominato dal Governo un nuovo commissario alla Sanità in Campania al posto di Vincenzo De Luca, già presidente della Regione. L'ha affermato il Ministro della Salute Giulia Grillo, sottolineando la necessità di un cambiamento.

"I continui cambi di vertice - ha detto Roberto Maraniello, Segretario Generale Fials Napoli - non aiutano certo il tanto auspicato decollo della sanità campana, che pur avendo fatto, durante il commissariamento De Luca, qualche passo nella direzione giusta, resta una sanità dalle mille carenze che il populismo del Governatore De Luca non può oscurare".

"Ancora richiedono i Ministeri affiancanti l'emanazione di atti applicativi quali i criteri di accesso per le varie aeree dell'offerta territoriale, così come ancora si richiede l'allineamento della rete ospedaliera ai parametri del DM 70/2015", prosegue Maraniello. "Per non dire delle ormai famose barelle che il Governatore vuole 'scomparse', ma che una visita in un qualsiasi giorno dell'anno presso il Cardarelli decisamente smentirebbe".

"Sono tanti gli argomenti che giustificano la dichiarazione del Ministro Grillo - conclude il Segretario - Ci si auspica però che un Nuovo Commissario possa avere tempo e forza (politica) per avviare un programma vero e percorribile, scevro da interessi di parte, che possa concretamente realizzarsi".

Condividi su:



SEGUICI SU:



REGISTRATI SU:



Articoli Correlati