08 gennaio 2021

"Nessuno resti indietro", Caritas e Croce Rossa aprono struttura di accoglienza sanitaria per senza fissa dimora

Nessuno resti indietro. Con questo spirito è stata inaugurata la prima struttura-ponte di accoglienza sociosanitaria per persone senza dimora, con sede a Roma.

L'iniziativa della Caritas e della Croce Rossa per verificare le condizioni di salute, scongiurare la positività al Covid19 di chi vive per strada e consentire un successivo ingresso in sicurezza presso altre strutture. "Abbiamo voluto fortemente collaborare con la Caritas in questo momento così delicato dove le persone che vivono ai margini sono ancora più sole. Bisogna ritrovare il senso dell'Altro". Così il Presidente Francesco Rocca. I senza fissa dimore dunque potranno recarsi presso la nuova struttura, fare gli accertamenti del caso e successivamente - dopo essere ritenuti in buono stato di saluti - chiedere il trasferimento presso strutture di accoglienza accreditate.

(Croce Rossa Italiana)

Condividi su:



Articoli Correlati