25 novembre 2020

Prende a calci un getto e gli spezza una zampa, maxi sanzione imposta dal Tribunale

Un fenomeno che spopola sempre più spesso sui social media: prendere a calci i gatti. E spesso a immortalarsi in questo atto vergognoso sono i più giovani, che per un “pugno di like” sono pronti a ferire se non addirittura uccidere, i gatti. Tuttavia, c’è una notizia positiva e arriva da Enna, dove il Tribunale locale ha emanato una pesantissima ammenda nei confronti di un uomo che ha spezzato la zampa a un gatto con un calcio. La vicenda risale allo scorso giugno quando un’ automobilista di Piazza Armerina (Enna), direttore di un supermercato, adirato perché un gattino di pochi mesi si era rifugiato nel vano motore della sua auto, lo aveva preso a calci spezzandogli una zampa. Raccolta la testimonianza di un cittadino, il segretario nazionale del Partito animalista europeo (Pae), Enrico Rizzi, ha denunciato l'uomo alla Polizia, e adesso il tribunale di Enna l'ha condannato a 10 mila euro di multa.

Condividi su:



Articoli Correlati