30 ottobre 2020

Roma. Nel reparto Covid carabiniere fa la barba al vicino di letto: un atto di solidarietà

Tutti e due malati di Covid, legati dalla stessa stanza di opsedale e dalla stessa lotta contro il virus. Uno un carabiniere, l'altro un uomo adulto e più grave di lui. Ricoverati nella stessa stanza in un ospedale di Roma. Scatta una solidarietà fantastica in un momento di sofferenza collettiva: l'immagine che accudisce il vicino facendogli la barba è forte, infonde coraggio e viene subito rilanciata dall'account ufficiale dell'Arma.

"Siamo Carabinieri! Anche quando ricoverati in una stanza di ospedale, in un reparto COVID19, ci prodighiamo per il nostro vicino di stanza, aiutandolo nei piccoli gesti quotidiani, per sconfiggere il virus con la solidarietà" così il post su Facebook con sotto oltre 12mila di like e più di mille condivisioni. Un'immagine che ha fatto il giro del web e ha lanciato un messaggio forte: uniti si può battere anche questo virus che sta mettendo in difficoltà il mondo intero. 

(Dal web)

Condividi su:



Articoli Correlati