20 agosto 2020

 Fake news sulla scuola, l’ISS smentisce che in casi sospetti di Covid i genitori non possano prendere i figli a scuola 

In merito alle diverse notizie che circolano sui social media ed in particolare quelle secondo cui nel caso di sintomi compatibili con una positività al Covid-19  non sarà possibile ai genitori andare a prendere i propri figli a scuola, l’Istituto Superiore di Sanità precisa quanto segue: è in preparazione, e verrà finalizzato e reso pubblico nelle prossime ore, un documento che contiene le indicazioni per la gestione di casi e focolai negli istituti scolastici preparato dalle istituzioni competenti; si invita pertanto a considerare le notizie riferite al documento stesso solo una volta che questo venga reso disponibile; in particolare sono da considerare fake news tutte quelle notizie che riportano che l’alunno o lo studente possano venire affidati all’autorità sanitaria, mentre è la figura del genitore che è chiamata a gestire tutti i percorsi.

L’Istituto Superiore di Sanità invita, per quanto riguarda le notizie sul Covid-19 e più in generale sulla salute, a consultare sempre fonti ufficiali e affidabili. Così l'Iss ha smentito le fake news che circolavano sui social media negli ultimi giorni, relative, in particolare, all'impossibilità da parte dei genitori di ritirare i figili da scuola in caso di positività degli stessi al Covid. Insomma, ormai l'anno scolastico è alle porte e l'Itali è chiamata alla sfida più difficile di sempre: garantire l'istruzione ai giovani anche durante un periodo di emergenza sanitaria mondiale. 

(Iss)

Condividi su:



Articoli Correlati