02 luglio 2020

 La sanità che si rafforza: cinque giovani anestesisti assunti all’ospedale di Potenza

Sono cinque i "giovani anestesisti" assunti all'Irccs Crob di Rionero in Vulture (Potenza) e sono entrati in servizio oggi: lo ha annunciato il direttore generale facente funzioni dell'istituto, Cristiana Mecca. Si tratta di un risultato importantissimo ma soprattutto del chiaro segnale di un rafforzamento di camici bianchi in corsia. Infatti, la dirigente del Crob ha definito l'assunzione dei cinque specialisti "un'altra importante tappa del processo di rivitalizzazione dell'istituto".

Intanto, a Lagonegro (potenza), è stato inaugurato un centro mobile di rianimazione "di tipo C". Quest’ultimo, presidio sanitario mobile, è un automezzo - secondo quanto reso noto dall'azienda ospedaliera "San Carlo" di Potenza - "dotato di un particolare allestimento interno, dato dalla presenza di presidi ed elettromedicali avanzati che garantisco ai pazienti un'adeguata assistenza per il trasporto di soggetti in stato critico bisognosi di cure particolari".

Insomma, sono due le azioni messe in campo per potenziare la sanità a Potenza: l’assunzione dei giovani anestesisti e il presidio sanitario mobile che sarà in grado di fornire assistenza nei casi più critici.

(Irccs Crob di Rionero)

Condividi su:



Articoli Correlati