28 giugno 2020

Scuola, accordo tra governo, regioni e province. Speranza: "Importante passo avanti"

E’ arrivato l’ok sulle linee guida per il rientro a settembre: Regioni ed Enti Locali hanno dato il via libera alle nuove linee guida per il rientro a scuola da settembre.

Il Piano Scuola per il rientro a scuola a settembre approvato il 26 giugno 2020
“Un ottimo risultato” e “le Regioni hanno avuto un ruolo determinante nella costruzione di un Piano scuola 2020-2021 che rispondesse il più possibile alle diverse esigenze dei docenti e dei dirigenti scolastici, degli studenti e degli enti locali”. E’ il commento del presidente della Conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini.

Nella bozza del documento, scrive l’Ansa, è stato inserito un esplicito riferimento al distanziamento fisico che richiama le raccomandazioni del Comitato Tecnico Scientifico. “Il distanziamento fisico, inteso come un metro fra le rime buccali (le bocche – ndr) degli alunni, rimane un punto di primaria importanza nelle azioni di prevenzione”, si legge nella bozza.

L’intesa trovata oggi tra governo, Regioni, Province e Comuni sulle linee guida relative alla riapertura delle scuole è un primo importante passo avanti. Ora dobbiamo continuare a lavorare insieme, anche con il massimo coinvolgimento delle forze sociali. È essenziale investire nuove, ingenti risorse per garantire la riapertura di tutte le scuole, nella massima sicurezza. Un obiettivo fondamentale, su cui tutto il Paese deve essere unito”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, a conclusione della conferenza Unificata.

(Ministero della Salute) 

Condividi su:



Articoli Correlati