13 febbraio 2020

Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile: un melograno per dare radici alla speranza

Il cancro rappresenta la prima causa di morte per bambini dopo il primo anno di età. Nel nostro Paese, sono 1.500 i bambini sotto i 14 anni che ogni anno si ammalano di tumore. In tanti, fortunatamente, riescono però a guarire: negli ultimi anni, l'80% dei bambini e degli adolescenti malati di cancro, secondo quanto riporta la FIAGOP (Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncologia Pediatrica), hanno superato la malattia e hanno raggiunto l'età adulta.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha scelto il 15 febbraio come data per celebrare la Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile (International Childhood Cancer Day).
In Italia, la FIAGOP promuove in questo giorno numerose attività, tra cui l’iniziativa green "Diamo Radici alla Speranza – Piantiamo un Melograno".

"Il melograno è un arbusto portatore di tanti simbolismi, tutti positivi - scrive la Federazione - Il suo frutto è formato dall’unione di tantissimi piccoli arilli, ognuno parte fondante del frutto stesso, come avviene nell’alleanza terapeutica che unisce medici, pazienti, famiglie, associazioni". 

Il 14 e il 15 febbraio, come già avvenuto l'anno scorso, i volontari FIAGOP pianteranno melograni presso ospedali, case d’accoglienza, scuole e giardini pubblici in molte città, alla coinvolgendo Istituzioni, professionisti della sanità e genitori dei pazienti. La Federazione invita inoltre il popolo del web a scattare un selfie con dei melograni e a condividerlo sui social con gli hashtag #Diamoradiciallasperanza e #FIAGOP, insieme al tuo personale messaggio di affetto e speranza.

Condividi su:



Articoli Correlati