08 febbraio 2020

Papà scienziato lancia la sfida sui social: “Fate esperimenti con i vostri figli”

Daniel Filho è un ricercatore del Dipartimento di Neurobiologia dell’UCLA a Los Angeles, ma è anche il papà di una bambina dolcissima, Maya, con cui ha deciso di intraprendere una serie di esperimenti scientifici lanciando una sfida con tanto di hashtag su Facebook: #CiênciaComeçaEmCasa, la scienza comincia a casa.

Come si fa a far comprendere ai più piccoli l’importanza del lavarsi le mani?

È semplice. Dimostrando cosa può succedere se non lo facciamo. Così Daniel ha preso quattro fette di pane integrale, le ha separate e chiuse ciascuna in un sacchetto ermetico, poi ha chiesto a Maya di non lavarsi le mani per un certo periodo di tempo.

La bambina ha giocato, mangiato, si è stesa per terra, tutto senza mai lavare le mani per circa due ore. Alla fine, Daniel le ha chiesto di toccare una delle fette di pane integrale con una mano sporca; poi le ha fatto lavare la mano destra con acqua e sapone e la sinistra con alcool e gel e, una alla volta, ha toccato anche la seconda e la terza fetta di pane; infine, l’ultima fetta è rimasta chiusa nel sacchetto ermetico e considerata come quella “di controllo”.

Passati 18 giorni, si sono potuti vedere i primi risultati a occhio nudo: sulla fetta etichettata come “Mano sporca” cresceva un’enorme colonia di microrganismi, le altre invece erano intatte.

Lo step successivo dell’esperimento sarà “attendere l’arrivo di un microscopio e vedere cosa è cresciuto nel pane”, ha detto Daniel.

Così lo scienziato ha lanciato la sfida: “Questo è divertimento nella scienza. E una delle maggiori premesse è la riproduzione. Ripeti questo esperimento insieme ai tuoi bambini e non dimenticare l’hashtag #ScienceStartsAtHome”.

 


Redazione


Condividi su:



REGISTRATI SU:




SEGUICI SU:



TAG:



Articoli Correlati