11 gennaio 2020

Dall'Italia nuovo test del sangue per scoprire se i bambini dormono abbastanza

Ideato in Italia un nuovo test del sangue, semplice e oggettivo, per capire se i bambini dormono abbastanza che arriva a contrastare l’insorgenza di patologie, come le malattie cardiache o il diabete, legate ai disturbi del sonno.

Sono stati i ricercatori dell’Istituto di scienze alimentari (Isa) e del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) ad analizzare lo stato di salute di bambini e adolescenti di peso normale in otto Paesi europei (Spagna, Italia, Cipro, Germania, Belgio, Estonia, Ungheria e Svezia), i cui cittadini sono classificati come inclini a dormire poco o in modo normale.

È stato visto che nei giovanissimi e negli adolescenti che riposavano meno di 8/9 ore al giorno i microRna, molecole che regolano l'espressione genica, presentavano livelli significativamente diversi rispetto a chi dormiva nella norma.

Si mostra dunque, per la prima volta, che “la durata del sonno riflette il profilo di specifici microRna circolanti nel flusso sanguigno di bambini e adolescenti in età scolare” ‒ dice Fabio Lauria, uno degli autori dello studio ‒. “Ciò potrebbe consentire ai medici di determinare facilmente se i bambini dormono abbastanza, usando un semplice esame del sangue, e usare i risultati come un'indicazione di altri aspetti della loro salute”.

I risultati dello studio hanno così spianato la strada verso un approccio differente nella lotta ai disturbi del sonno con la possibilità di abbandonare il poco efficiente “autotest” per affidarsi invece a un semplice esame del sangue in grado di fornire dati affidabili.

Lo studio è stato pubblicato su Experimental Physiology.

Fonte: ANSA

Condividi su:



Articoli Correlati