30 ottobre 2018

Efficienza sanitaria, Bloomberg assegna alI'Italia il quarto posto

La sanità in Italia, almeno nelle valutazioni macro, sembra tenere il passo nella considerazione delle agenzie mondiali di rating. Secondo le analisi complesse che dii solito accompagnano queste classifiche, la prestigiosa agenzia internazionale Bloomberg, assegna all’lItalia il quarto posto nel mondo, dopo Hong Kong, Singapore e Spagna, ed è seguita da: Norvegia (11), Svizzera (12), Canada e Francia (16), Finlandia (19), Olanda (28), UK (35), USA e Azerbajan (54). I dati elaborati prendono in considerazione l’aspettativa di vita media e i costi assoluti (e relativi) delle spese sanitarie, con risultati che mettono in luce come un’alta spesa sanitaria non corrisponda sempre e necessariamente a importanti ricadute sul piano della salute. Gli Stati Uniti d’America, ad esempio, classificati al penultimo posto, mostrano un costo pro capite per la spesa sanitaria privata di 9.500 dollari, con un’aspettativa di vita di 79 anni, la stessa della Repubblica Ceca (30esimo posto) che però ha una spesa di 1.284 dollari.


Redazione


Condividi su:



REGISTRATI SU:




SEGUICI SU:



Articoli Correlati