11 dicembre 2019

Più magri grazie a etichette “particolari” sugli alimenti

Più magri con etichette sui cibi che riportano quanta attività fisica dovresti fare per smaltirli. Sembra assurdo, eppure i ricercatori dell’Università di Loughborough hanno stabilito che con questo metodo i consumatori arrivano a ingerire fino a 200 calorie in meno al giorno.

Immaginate di trovarvi davanti a uno scaffale pieno di barrette di cioccolata: se sull’etichetta ci fosse scritto che per smaltirla tutta dovreste fare 22 minuti di corsa o 44 minuti di camminata, la comprereste ancora con la stessa facilità?

La meta-analisi guidata da Amanda Daley e pubblicata sul Journal of Epidemiology & Community Health, si basa su un ampio set di dati prelevati da diversi studi condotti sull’argomento. Secondo i risultati ottenuti, questo modo diverso di etichettare gli alimenti riuscirebbe a condizionare in modo positivo le scelte dei consumatori che sarebbero in questo modo anche più consapevoli.

 

Fonte: ANSA

Condividi su:



Articoli Correlati