parodontite
07 novembre 2019

Salute della bocca e rischio ictus: ecco la scoperta degli scienziati         

Le infiammazioni delle gengive sono associate a un maggior rischio di ictus.

Lo dimostra uno studio condotto dal Dental Technology Centre del Christian Hospital di Changhua a Taiwan sull’analisi dei dati di 162 mila pazienti con diagnosi di gengivite o parodontite e nessun precedente ictus o infarto.

Ogni caso di insorgenza di successivi problemi cardiovascolari, in particolare ictus, è stato poi registrato dagli esperti insieme al tipo di trattamento odontoiatrico seguito dal paziente in questione.

Ne è emerso che statisticamente chi soffre infiammazioni alle gengive e si sottopone a un trattamento sotto-gengivale non chirurgico (Dental scaling) o alla pulizia profonda, corre un rischio significativamente minore di avere un ictus: del 27% e del 23% a seconda della gravita dell’infiammazione.

Invece, chi si è sottoposto a interventi di rimozione dei denti a causa della parodontite, può avere il 56% in più di probabilità di incorrere in un ictus, del 36% se la parodontite non viene curata.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista scientifica Journal of Clinical Periodontology.

Condividi su:



SEGUICI SU:



REGISTRATI SU:



Articoli Correlati