04 novembre 2019

Europa a lavoro: parte il progetto 3Tr, coinvolte 69 strutture in 15 paesi

L’Europa si unisce per realizzare terapie innovative atte a combattere le malattie autoimmuni infiammatorie, patologie croniche che colpiscono milioni di persone in tutto il mondo peggiorando la qualità di vita soprattutto per i pazienti che non rispondono ai trattamenti convenzionali.

E così ha preso il via lo studio 3Tr coordinato dal centro Genyo di Granada, Spagna, che vede coinvolte un totale di 69 istituzioni accademiche e industriali tra 15 paesi.

Le strutture italiane sono 8: l'Azienda ospedaliera di Padova, il Meyer di Firenze, la Fondazione Irccs Ca' Granda/Ospedale Maggiore Policlinico di Milano, le Università di Cagliari, Catania, Genova, del Piemonte Orientale e di Pisa.

Il progetto 3Tr si concentrerà sul lupus eritematoso sistemico, l’artrite reumatoide, la sclerosi multipla, la malattia infiammatoria intestinale (compresa la colite ulcerosa e la malattia di Crohn), l'asma e la malattia polmonare ostruttiva cronica. 

 

 

Fonte: ANSA


Redazione


Condividi su:



REGISTRATI SU:




SEGUICI SU:



Articoli Correlati