31 ottobre 2019

Gobba, occhi rossi e gambe gonfie: ecco l'impiegato del futuro

L’impiegato del futuro cambierà aspetto, letteralmente: occhi rossi, gambe gonfie e schiena ricurva per le troppe ore passate seduto davanti a un PC.

È questa l’immagine delineata dalla ricerca condotta da William Higham, esperto del lavoro, commissionata dall’azienda britannica Fellowes.

L’indagine è stata condotta online attraverso delle interviste a cui hanno risposto oltre 3 mila impiegati d’ufficio tra Inghilterra, Germania e Francia. I risultati non sono rassicuranti: circa il 50% dei partecipanti soffre già di occhio secco, il 48% ha mal di schiena e uno su due ha mal di testa frequenti, eczemi, eccesso di peso e gonfiore alle gambe, ma non solo.

Secondo gli esperti, la sedentarietà non fa altro che accelerare l’insorgenza di problemi muscolo-scheletrici e la debolezza alle gambe, aumentare il rischio di trombosi, problemi cardiovascolari e persino tumori.

Il rapporto mostra che gli impiegati devono urgentemente fare qualcosa ora per risolvere il problema dei luoghi di lavoro poco salutari. Se non faremo dei cambiamenti radicali alle nostre vite lavorative, come fare più movimento, cambiare la postura o fare pause regolari, il nostro ufficio ci renderà molto malati”, ha spiegato Higham all’Indipendent.

E la Fellowes ha deciso anche di mostrare al mondo il prototipo di impiegato del futuro descritto nelle ricerche creando Emma, un manichino particolare che dovrà servire da monito per tutti coloro che conducono una vita troppo sedentaria soprattutto sul luogo di lavoro.

 

 

Fonte: ANSA

Condividi su:



SEGUICI SU:



REGISTRATI SU:



Articoli Correlati