30 settembre 2019

Celiachia: aumentano i casi nel mondo. Gli esperti: "Occorrono nuovi approcci"

Una nuova ricerca italiana ha rilevato una crescita esponenziale dei casi di celiachia nel mondo: dalle stime risalenti a 20 anni fa, che indicavano un'incidenza dell'1% della popolazione mondiale, i dati raccolti dai ricercatori rivelano un netto rialzo: siamo oggi infatti quasi al 2%, circa un milione di casi.

I dati sono stati resi noti in occasione dell'ottavo Convegno Annuale 'The Future of Celiac Disease' dell'Associazione Italiana Celiachia (AIC). Il motivo dell'incremento, secondo gli esperti, sarebbe da identificare in cause ambientali non ancora definite.

Il riscontrato incremento dei casi di celiachia non è da ricondurre esclusivamente all'aumento del numero delle diagnosi, come ha spiegato Marco Silano, coordinatore board scientifico Aic e Direttore Unità operativa alimentazione, nutrizione e salute, dell'Istituto superiore sanità.

"L'età media in cui si manifesta la celiachia sta salendo - ha detto Silano - e stanno cambiando anche le modalità cliniche con cui si presenta: i pazienti con segni classici come la diarrea sono pochi. Occorre perciò cambiare approccio e cercare i celiaci in tutte quelle categorie di pazienti che per esempio presentano sintomi di osteoporosi, anemia, turbe della fertilità, colon irritabile".

 

condividi su:



SEGUICI SU:



Articoli Correlati