22 ottobre 2018

In piazza per la sanità pubblica. Cavalli (CIMO): difendiamo i più deboli

“Lanciamo un grido d’allarme per un’emergenza che va a colpire soprattutto le fasce più deboli”. Parole del Segretario nazionale amministrativo CIMO Dott. Sebastiano Cavalli, in piazza il 17 ottobre a Montecitorio per il rinnovo del CCNL e il finanziamento della sanità.

"Manca la volontà di affrontare i nodi normativi del contratto - dichiara il Dott. Cavalli ai nostri microfoni - manca la sensibilità nei confronti dell’assistenza sanitaria pubblica. Il nostro servizio sanitario è tra i migliori del mondo, ma siamo arrivati ai limiti della sopportazione per quanto riguarda le risorse e la mancanza del personale”.

 

Condividi su:



SEGUICI SU:



REGISTRATI SU:



Articoli Correlati