22 febbraio 2021

Guerra tra virologi, Bassetti contro Galli: "Smettetela di terrorizzare gente su variante inglese"

Prosegue la guerra tra virologi sul Covid, questa volta è successo in tv. Per l'esattezza al celebre programma televisivo “Non è l'Arena”. In questa occasione il virologo Matteo Bassetti ha smentito le dichiarazioni di Massimo Galli, primario infettivologo dell'ospedale Sacco di Milano, relative alla pericolosità della variente inglese e delle altre varianti in generale. L'infettivologo del San Martino di Genova precisa infatti che "non ci sono reparti pieni di varianti Covid". Succede nel suo ospedale. "Nella comunicazione - prosegue nel programma di La7 condotto da Massimo Giletti - bisogna fare molta attenzione, il rischio è quello di terrorizzare le persone. La variante inglese non è più letale".

Per Bassetti poi, ci saranno altre quattro/cinque settimane nelle quali "dovremo stare attenti, ma bisogna raccontare anche come stanno le cose. Il vaccino infatti copre anche la variante inglese, questo va detto. Basta terrorizzare le persone che ora hanno bisogno di tutto tranne che di avere paura". Insomma, ancora una volta c'è una "guerra" in atto tra virologi e l'argomento è sempre il Covid e le sue varianti. Matteo Bassetti ha risposto ad alcune dichirazioni di Massimo Galli, pronto a ribadire come nel suo ospedale ci sono reparti pieni di varianti. 

Condividi su:



Articoli Correlati