04 settembre 2020

Francia. Il rientro a scuola non ha funzionato: chiusi 22 istituti e 100 classi

Falsa partenza per la scuola in Francia, che al debutto del primo squillo di campanella, ha già dovuto sospendere le elezioni. Il ministro dell'Educazione francese, Jean-Michel Blanquer, ha annunciato che dalla riapertura delle scuole, avvenuta martedì, sono stati chiusi fino a oggi 22 istituti e un centinaio di classi a causa di casi di positività al Covid-19.

Blanquer spiega che su 60mila scuole, "sono 12 quelle sigillate sul territorio francese in Europa, mentre 10 a La Reunion".
Inoltre, "un centinaio di classi" sono chiuse ma questo "cambia tutti i giorni", ha aggiunto Blanquer, precisando che circa 250 protocolli per sospetta positività vengono attivati quotidianamente. Per la maggior parte, si tratta di sospetti "legati a fattori esterni alla scuola, con persone che spesso hanno potuto essere contaminate prima del rientro in classe".

Fonte: Le Presse 

Condividi su:



Articoli Correlati