01 settembre 2020

Covid, a Wuhan suona la campanella: 1,4 milioni di bambini (senza mascherine) oggi tornano a scuola

La Cina riparte da Wuhan, la città epicentro della pandemia. Oggi ha preso il via il nuovo anno scolastico dove solo a Wuhan 2.842 tra asili, scuole primarie e secondarie hanno aperto le porte per accogliere 1,4 milioni di studenti. Wang Chifu, vicedirettore dell'ufficio per l'istruzione di Wuhan, citato dalla Xinhua ha spiegato che gli studenti delle scuole primarie e secondarie dovranno portare con sé le mascherine, ma non dovranno indossarle a scuola.

Wuhan attualmente non ha casi confermati di Covid, ma le sue scuole, così come tutte quelle che si trovano in Cina, hanno adottato rigorose misure per tutelare la salute degli studenti rispetto al coronavirus. I primi a entrare in classe, verso le 7 di questa mattina, sono stati gli studenti della “49 Middle School” di Whuan. Dopo essersi fatti misurare la temperatura, sono stati condotti nelle loro classi lungo un percorso appositamente progettato. Dieci minuti dopo, gli studenti di un altro anno sono entrati nella scuola attraverso un altro percorso. Oltre a Wuhan, a Shanghai oltre 1,5 milioni di studenti delle scuole primarie e secondarie hanno iniziato oggi la scuola, mentre a Shenzhen gli studenti sono tornati in 2.628 asili, scuole primarie e secondarie.

Condividi su:



Articoli Correlati