18 agosto 2020

Campania. Blindato l’aeroporto di Capodichino e controlli in strada dalle 18 alle 6

Il Covid torna a fare paura in Italia e lo testimonia l’esponenziale aumento dei contagi e le ordinanze del Ministero della Salute con regole più rigide per quanto riguarda l’utilizzo della mascherina e il divieto di assembramenti. Infatti, una delle prime misure di sicurezza, per prevenire una seconda intensa ondata di Covid, riguarda l’aeroporto di Capodichino: l’area arrivi è chiusa al pubblico per evitare assembramenti. I familiari, amici, tour operators attendono all' esterno dell'aerostazione, indossando le mascherine. Resta invece accessibile senza filtri il lato partenze.

Oggi 68 i voli in arrivo all'aeroporto, che contava, prima del lockdown, su 106 destinazioni, ed ha perso - secondo dati della Gesac - 5 milioni di passeggeri rispetto al 2019, anche se mostra segnali di ripresa. In base allordinanza numero 68, firmata il 12 agosto dal governatore della Campania Vincenzo De Luca, i residenti in regione che rientrano dall'estero debbono segnalare il rientro alla Asl di appartenenza e mettersi in isolamento fiduciario in attesa dell' esito dei test, salvo che non li abbiano già eseguiti nel Paese dal quale provengano e siano in possesso di certificazione. All'interno dell'aerostazione viene misurata la temperatura ai passeggeri in arrivo

Aumentano i controlli in strada

Non solo l’aeroporto resta “un osservato” speciale, perché le modalità di verifica sull'attuazione delle misure anticovid saranno intensificate. Infatti, in campo per verificare l’utilizzo di mascherina e distanziamento sociale ci sono le forze dell'ordine nonché delle polizie locali, che in relazione all'ordinanza del ministro della Salute del 16 agosto scorso sono state chiamate a compiere un ulteriore sforzo: come stabilito dalla Prefettura di Napoli, verranno incrementate le unità di personale impiegate nelle attività di controllo, specie nella fascia oraria individuata dall'articolo 1 dell'ordinanza, compresa tra le ore 18 e le ore 6.

(Ministero della Salute)

Condividi su:



Articoli Correlati