22 luglio 2020

Maria Chiara, 26 anni, cieca e disabile si laurea con 110 e lode. Ed è anche cantautrice

Ora è una dottoressa in Lingue e Cooperazione internazionale. Centodieci e lode il voto ottenuto alla sua tesi di laurea. La tesi l'ha scritta in francese "dalla prima all'ultima riga", racconta con orgoglio mamma Iaia, soddisfatta di questa figlia straordinaria che conosce tre lungue, compone musisa, canta e soprattutto è riuscita ad andare oltre ogni limite. Infatti, Maira Chiara è riuscita a laurearsi con il massimo dei voti al Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Le amiche la chiamano Mary, è nata prematura, a soli 6 mesi, per il distacco della placenta e le conseguenze sono state gravi: cecità e tetraparesi spastica. La mamma ha lasciato il lavoro per dedicarsi completamente a lei. Un talento per le lingue e la musica. Studia canto da quando aveva 13 anni ed è anche cantautrice. Dopo il liceo linguistico, ha deciso di continuare gli studi e si è iscritta all'Università Suor Orsola Benincasa. 

Fonte: Il Messaggero

Condividi su:



Articoli Correlati