14 luglio 2020

Roma. Boom di focolai Covid: 20 nuovi casi in un giorno, chiudono piazze della movida e discoteche

Un intero Comune in apprensione, quello della capitale, dove si sono registrati nuovi casi di coronavirus legati alla movida. Infatti, per prevenire i focolai, sono stati effettuati oltre 3mila controlli della polizia locale nel fine settimana a Roma. Chiusa una discoteca e isolate alcune aree in zone della movida per alcune ore a causa di assembramenti, come piazza Trilussa e piazza Bologna dove - ha sottolineato la polizia locale in una nota - "le pattuglie hanno isolato nuovamente l'area dopo aver proceduto a disperdere la folla". 

"Oggi registriamo un dato di 20 casi. Dei nuovi casi l'80% sono quelli di importazione (16). Di questi casi di importazione 12 hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già attenzionati. Un caso di rientro dall'Ucraina, una donna di rientro dal Messico, un uomo dal Montenegro e un uomo da Afghanistan". Così l'assessore regionale alla Sanità Alessio D'Amato. "E' la dimostrazione che in questa fase sono indispensabili i controlli in entrata e l'isolamento" aggiunge.

(Comune di Roma)

Condividi su:



Articoli Correlati