06 giugno 2020

Vaccinazioni antinfluenzali gratis per combattere seconda ondata Covid, FNOMCEO plaude all’estensione della platea  

Abbiamo letto con attenzione e apprezzato la nuova circolare del Ministero sulla vaccinazione antinfluenzale. Condividiamo, come medici, la strategia di combattere la seconda ondata di Covid-19, prevista come probabile in autunno, anche attraverso un’estensione della vaccinazione antinfluenzale. Questo sia ai fini di facilitare una diagnosi differenziale tra Covid-19 e influenza, patologie con sintomatologia analoga, sia di alleggerire i pronto soccorso e gli ospedali, diminuendo la morbilitá dell’influenza e delle sue complicanze”. Questo il commento del Presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri (FNOMCEO), Filippo Anelli, alla Circolare “Prevenzione e controllo dell’influenza: raccomandazioni per la stagione 2020-2021”, elaborata dalla Direzione Generale della Prevenzione sanitaria del Ministero della Salute.

Condividiamo la strategia di ampliare la platea dei cittadini che avranno diritto a ricevere gratuitamente la vaccinazione – spiega Anelli –, estendendola a tutti gli over 60. Apprezziamo la raccomandazione ai bambini sotto i 6 anni, agli operatori sanitari, alle donne in gravidanza, ai ricoverati nelle RSA, e a tutti i soggetti a rischio”.
“Ci trova assolutamente  concordi la previsione di un’informazione capillare e corretta ai cittadini, che metta in campo campagne di comunicazione tagliate sul target da raggiungere, e che vedono il coinvolgimento dei Medici di medicina generale, dei Pediatri di libera scelta, dei Ginecologi e di altri specialisti ambulatoriali” aggiunge ancora.
“I medici ci sono, e svolgeranno come e più di prima il loro insostituibile ruolo – conclude -, con particolare impegno, sia negli ambulatori dei Medici di Medicina Generale e dei Pediatri di Libera Scelta, sia nei centri previsti dai Dipartimenti di prevenzione”.
 

Comunicato stampa: Fnomceo

Condividi su:



Articoli Correlati