04 giugno 2020

Codogno. Pronto alla riapertura il pronto soccorso, era chiuso dalla scoperta del primo caso di Covid

Forse tra i simboli della ripartenza post Covid questo è quello più importante, perché si torna da dove tutto è cominciato – in Italia -. Ovvero all’ospedale finito al centro del putiferio tra febbraio e marzo, ora è pronto a riaprire dopo mesi e mesi passati occuparsi dei pazienti ammalati dal virus cinese.

In una nota dell’azienda ospedaliera si legge, “Sta per riaprire ufficialmente il pronto soccorso dell'ospedale di Codogno, chiuso dalla notte tra il 20 e il 21 febbraio scorso, dopo l'accertamento del primo caso di Coronavirus in Italia, quello di Mattia”. 

Alla riapertura sono presenti oltre ai vertici della Asst di Lodi e ai dirigenti medici, anche Francesco Passerini, il sindaco del comune del Lodigiano, uno dei 10 compresi nella prima zona rossa, tra i simboli della lotta al Covid-19. La fase 3 della lotta al Covid inizia dunque anche dal ritorno alla normalità e a Codogno il pronto soccorso che riapre senza reparto Covid è un passo importante.

Fonte: Ansa

Condividi su:



Articoli Correlati