17 maggio 2020

Napoli. The Sky Inside Us: l’Italia e il mondo si sono fermati per l’emergenza Covid, ecco la prima mostra in piena pandemia

L’installazione site specific The Sky inside us, la personale di 8ki (al secolo Gianfranco De Angelis) a cura di Marco Izzolino sarà presentata allo Spazio Nea, la Galleria d’arte contemporanea di via Costantinopoli di Luigi Solito lunedì 18 maggio, dalle dieci del mattino. L’esposizione è la prima mostra di una Galleria d’Arte in Italia in piena pandemia, il primo opening al chiuso, senza folla, senza glamour.

8ki racconta due cieli, uno azzurro e uno nero in cui attraverso 190 pannelli invita a riflettere su quanto la nostra vita sia influenzata da tutti gli agenti naturali e artificiali che sono presenti nell’aria che respiriamo: un invito a comprendere l’intima e delicata connessione che c’è tra il cielo fuori e dentro di noi.

Nonostante questo periodo di lockdown abbiamo pensato che per la sua capacità visionaria il progetto di 8ki vada raccontato – dice il gallerista Luigi Solito – rimodulando completamente il meccanismo della fruizione espositiva, per ragioni contingenti, ma anche per poter amplificare i possibili effetti sui visitatori dei contenuti che the sky inside us tenta di trasmettere”.

A partire dalla data di apertura tutti avranno l’opportunità di trascorrere dai cinque ai sette minuti da soli all’interno dell’installazione, avere a disposizione dei materiali editoriali in cui saranno fornite le parole chiave per comprendere i diversi livelli di significazione dell’opera e poter così averne una lettura personale. Con The sky inside us l’opening si trasforma in un enclosing: un momento in cui invece di aprire la mostra al pubblico, sarà il pubblico ad avere l’opportunità di fruire in forma privata e diretta della mostra.

(The Sky Inside Us/Galleria d'arte)

Condividi su:



Articoli Correlati