14 maggio 2020

Coronavirus, la pandemia ha raggiunto oltre 4milioni di persone nel mondo: negli Usa 22mila nuovi contagiati al giorno

La pandemia da coronavirus continua la sua corsa sfrenata in attesa di un vaccino. Il virus cinese, dopo aver duramente colpito l’oriente e l’Europa, ora sta letteralmente piegando gli Stati Uniti d’America. Nel mondo il numero di morti ha superato la soglia di 290.000, secondo il conteggio della Johns Hopkins University. Il numero esatto delle vittime è 290.838. Il numero totale di contagi segnalati è 4.247.709

L’America massacrata dal virus 

Il Paese che conta più morti sono gli Usa, con oltre 84 mila decessi, 1.894 solo nelle ultime 24 ore e circa 22.000 positività in più. I casi totali di contagio nel Paese sono quasi 1.390.000. Il presidente americano Donald Trump ha scelto un ex manager dell'industria farmaceutica un alto ufficiale per guidare l'operazione Warp Speed, volta ad accelerare lo sviluppo di un vaccino contro il coronavirus: si tratta di Moncef Slaoui, che sarà advisor del programma, e del generale Gustave Perna, che svolgerà il ruolo di direttore operativo.

Lo riportano i media Usa. Gli Stati più colpiti d’America sono il Brasile e New York, dove si registrano complessivamente oltre un milione di contagiati. In America latina diventa una prassi sempre più consolidata la realizzazione di fosse comuni per sopperire alle carenze dei cimiteri delle varie comunità. Mentre a New York un grattacielo è stato illuminato con il “Trumo Death Clock”, un orologio che segna i decessi imputabili ai ritardi del presidente Usa nel prendere provvedimenti anti-contagio nela Paese.

(Ansa)

Condividi su:



Articoli Correlati