13 maggio 2020

Coronavirus, in arrivo le novità dal Governo: multe meno salate e spostamenti consentiti per visite ad amici

Dal 18 maggio inizierà una ulteriore nuova fase del Covid, perché il governo centrale, guidato dal premier Giuseppe Conte, potrebbe varare nuovamente le regole anti Covid: è giù ufficiale che da lunedì, grazie a un emendamento approvato alla Camera nel corso della giornata di ieri con 430 voti favorevoli, si abbassa da 3.000 a 1.000 euro la quota massima delle multe per i trasgressori delle norme relative al contenimento dell’emergenza epidemiologica. Quindi le sanzioni effettuate precedentemente al decreto, in cui viene specificato che la sanzione minima è di 400 euro, avranno un valore di 200 euro.

Insomma, letteralmente inizia una nuova fase del virus anche se, la situazione contagi in Italia e nel mondo, continua a essere preoccupante:

La Germania ha registrato in un giorno 798 nuovi casi di Covid-19 che portano il totale dall'inizio dell'epidemia a 171.300. Come emerge dai dati del Robert Koch Institute, i decessi in 24 ore sono stati 101 e il totale è salito a 7.634.

In Corea del Sud salgono a 119 i nuovi casi legati al focolaio scoppiato tra bar e locali Sale a quota 119 il numero di contagi legati a un focolaio sviluppato tra i bar e club del quartiere di Itaewon a Seul, e circa ventimila persone sono state sottoposte al test per il Coronavirus in relazione al picco dei contagi nell'area dei locali notturni della capitale sud-coreana a causa della notte brava di un 29enne che è poi risultato positivo all'infezione.

Regno Unito: “Otto milioni di persone con condizioni sanitarie pre-esistenti dovrebbero essere escluse dal programma di ripresa lavorativa nel Regno Unito secondo uno studio della University College di Londra (Ucl) pubblicato oggi, 13 maggio. Lo riporta il quotidiano britannico The Guardian, secondo il quale i ricercatori hanno avvertito che allentare la serrata troppo velocemente potrebbe portare il bilancio delle vittime del Regno Unito a 73mila nel 2020.

In Italia sono 221.216 i contagi in Italia, meno di mille ricoverati in terapia intensiva. Oltre mille nuovi infetti in Lombardia, ma si tratta anche di vecchi casi.

Condividi su:



Articoli Correlati