12 maggio 2020

Ryanair in una nota comunica: a luglio ripartenza per il 40% dei voli. Obbligo di mascherine a bordo

La notizia tanto attesa dai viaggiatori: dal 1° luglio si passa da 30 a 1000 voli al giorno. Ai passeggeri sarà chiesto di fornire informazioni dettagliate sul loro viaggio. Per andare in bagno bisognerà chiedere al personale di bordo. Insomma Ryanair è pronta a ripartire, con le dovute precauzioni e rispettando tutte le norme imposte dal dpcm a prevenzione del contagio da Coronavirus.

A tutti i passeggeri verrà chiesto di indossare la mascherina a bordo e durante il tragitto sarà obbligatorio avvisare il, personale di bordo per andare in bagno, in modo da evitare assembramenti e garantire l’igienizzazione dell’ambiente. La compagnia ha spiegato inoltre che tutti i passeggeri dovranno compilare un modulo in cui verranno forniti dettagli sulla lunghezza del viaggio e su dove sarà previsto il soggiorno.

Informazioni che saranno poi fornite ai governi europei per monitorare le misure di isolamento. La decisione - fa sapere comunque la società - è soggetta all'abolizione delle misure restrittive sui voli all'interno dell'Ue imposte dai governi per far fronte alla pandemia di coronavirus. Pertanto la conferma è a stretto giro. Anche questa nota sa di ritrovata o meglio ritrovabile normalità.

 

Fonte: Repubblica

Condividi su:



Articoli Correlati