11 maggio 2020

Portici. Nuovo caso di Covid nella città della Reggia, il sindaco una furia: “Colpa degli imbecilli”

Dopo un lungo periodo di calma e tranquillità sotto il profilo dei contagi, Portici sprofonda nuovamente nell’incubo coronavirus quando la task force del Comune guidato dal sindaco Enzo Cuomo, ha segnato un nuovo caso di contagio. A finire in ospedale con sintomi è un 54enne del centro storico. L’uomo, secondo la ricostruzione dei fatti, da diversi giorni aveva accusato i classici sintomi del Covid e nella giornata di ieri si è stato ricoverato all’ospedale di Boscotrecase – adibito a Covid hospital – ed è stato immediatamente ricoverato. Le sue condizioni sarebbero stabili, la famiglia è attualmente in quarantena e il Comune sta cercando di ricostruire gli eventuali contatti dell’uomo, per verificare la possibilità di altri contagiati che sono entrati in contatto con il 54enne.

Tuttavia, la notizia del nuovo caso di contagio a una settimana dall’inizio della Fase 2, ha letteralmente mandato su tutte le furie il sindaco Cuomo, che adesso si appella alla comunità per chiedere il rispetto delle regole: “Dedicato a tutti i deficienti ed a tutte le deficienti che girano per le nostre strade senza utilizzare la mascherina o fingendo di utilizzarla portandola sotto al mento o al collo tipo foulard-sciarpa – il duro attacco dell’ex senatore dem, Enzo Cuomo -. Il rischio di contagio c’è ancora ed è un rischio reale, assisto quotidianamente a scene incredibili, un branco di imbecilli che utilizzano la mascherina solo se vedono passare nelle loro vicinanze una pattuglia delle forze dell’ordine, e che se vengono fermati trovano le scuse più idiote per giustificare la loro imbecillità. forse non si è capito bene che utilizzare correttamente la mascherina (coprendo naso e bocca) è innanzitutto un dovere civico verso gli altri e se stessi e poi è anche un obbligo.

"Controllare tutti i cittadini di una città di 60.000 persone che di fatto ci vivono ed in più quelli che ci vengono da altri comuni necessiterebbe di 50.000 tra agenti e soldati ben motivati ed addestrati - prosegue il sindaco -, la realtà dei numeri delle forze dell’ordine sul nostro territorio è molto diversa ovviamente”. Il sindaco ha inoltre ribadito che, attualmente, le forze dell’ordine del territorio sanzionano circa 40 persone ogni giorno è questo è un ulteriore segnale di come la maggior parte dei cittadini, se ne infischia delle regole anti-Covid.

Nella città della Reggia, inoltre, nelle ultime 24 ore sono stati esitati altri tamponi negativi e il totale complessivo dei tamponi effettuati è pari a 448 con un numero di negativi pari a 427 ed un numero di positivi pari a 21. sono 14 quindi le persone guarite, mentre 3 sono le persone decedute e 4 quelle che attualmente sono contagiate ma di queste 3 in via di definitiva guarigione di cui daremo notizia nei prossimi aggiornamenti ed una ricoverata in ospedale.

Condividi su:



Articoli Correlati