05 maggio 2020

Quattro operatori sanitari contagiati all’ospedale di Caserta: Mascherine chirurgiche inadeguate, la denuncia di Ficco

A sostenere che la causa del contagio per 4 operatori sanitari dell'Ospedale di Caserta sia dovuto alle mascherine inadeguate, è il dirigente nazionale del sindacato Saues, Paolo Ficco: “Il caso dei quattro operatori sanitari di uno stesso reparto dell’ospedale di Caserta, personale contagiato forse da uno stesso paziente probabilmente portatore sano, dimostra la necessità impellente di dotare tutto il personale sanitario di adeguati ed efficaci dispositivi di protezione, quali le mascherine ffp3 o ffp2 visto che quelle chirurgiche hanno esclusivamente una funzione contenitiva”.

Lo ha ribadito Ficco in una nota ed ha concluso: “Auspichiamo che, anche in considerazione delle stime sull’elevato numero di cittadini contagiati ma asintomatici, non si sottovaluti questa richiesta come sta accadendo per quella sul divieto dell’uso delle mascherine con valvola da parte della popolazione”.

Fonte: Sindacato Saues 

Condividi su:



Articoli Correlati