28 aprile 2020

Coronavirus, i medici cattolici scrivono una lettera a papa Francesco: "Noi siamo con te"

Riportiamo in maniera integrale la lettera scritta dal Forum delle Associazioni Sociosanitarie

Santo Padre, avendo ascoltato la trasmissione Report su Rai Tre, abbiamo avuto conferma dell’esistenza  di gruppi organizzati nella Chiesa e nella  società civile in Italia e nel mondo, che sono contro la sua Persona e la  sua  opera meravigliosa di nostro Pastore. Le accuse che vengono dalle persone di questi gruppi hanno la base e l’origine in menti deviate, disturbate e assolutamente lontane dal fondamento della vita della Chiesa Cattolica, che è Amore, Misericordia, Solidarietà, Carità.

Noi desideriamo esprimerle la nostra totale vicinanza, il nostro apprezzamento, la gratitudine per il Suo impegno di Guida della nostra Chiesa e di Testimone del messaggio evangelico. Desideriamo ringraziarLa per la lucidità, il coraggio, la decisione che pone  nel lavorare  per la giustizia, per la promozione e la tutela della vita e della salute, per la segnalazione della diffusa povertà in Italia e nel mondo e per l’impegno nel combatterla.

Desideriamo ringraziarLa per  come insegna  il grande valore della tenerezza amorosa, per lo stimolo che rivolge ai politici, affinché  agiscano, avendo come finalità il Bene Comune. Ringraziarla, perché  in questo mondo di conflittualità perenne e diffusa, Lei insegna a costruire ponti e lavora per l’unità della Chiesa e nella Chiesa.

Le Associazioni ed i Movimenti del nostro Forum sono insieme, avendo come finalità la promozione e la tutela della vita e della salute, e tengono molto a cuore l’impegno per portare la nostra società verso l’equità nella  salute.Sarebbe una  gioia immensa  poterLa incontrare , per esprimerLe il nostro affetto, la nostra grande stima e  per dirLe  che siamo  al suo seguito con la preghiera e con le opere.

Fonte: Forum delle Associazioni Sociosanitarie

Condividi su:



Articoli Correlati